STAMPA PDF

Contributi forfettari a fondo perduto per ASD/SSD: al via le domande!

Il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri ha pubblicato sul proprio sito istituzionale l’AVVISO, adottato in data odierna, per accedere al contributo in esame.

 

Chi può presentare l’istanza?

ASD/SSD in possesso dei seguenti requisiti che dovrà dichiarare nell’istanza: 

1.essere affiliata alla data del 31/10/2020 a un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportiva Associata, Ente di Promozione Sportiva);

2.essere regolarmente iscritta nel registro del Coni e/o nel registro parallelo del CIP alla data del 31/10/2020;

3.non essere titolare di uno o più contratti di locazione mentre è possibile, come chiarito nelle FAQ, essere titolare di un contratto di concessione in gestione di impianto sportivo;

4.essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal Comune di appartenenza per lo svolgimento delle attività sportive dichiarate;

5.possedere alla data del 31/10/2020 un numero di tesserati atleti pari ad almeno a n. 25 (venticinque). Nelle FAQ viene chiarito che “al fine di determinare il numero di tesserati, dovrà farsi riferimento al numero totale degli atleti tesserati della ASD o SSD a prescindere dall’organismo sportivo a cui è affiliata l’asd o la ssd”. Gli atleti potranno pertanto essere in parte tesserati all’Ente affiliante ALFA, in parte all’Ente BETA e così via;

6.avere almeno 1 (uno) istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI e/o dal CIP o dagli organismi affilianti riconosciuti dal CONI e/o dal CIP a cui aderisce la ASD/SSD;

7.non aver beneficiato dei contributi a fondo perduto previsti dal Decreto del Dipartimento dello sport n. 5098 dell’11/6/2020. Viene chiarito che nel caso in cui sia stata presentata la domanda a giugno 2020 per il contributo a fondo perduto “seconda sessione” e la ASD/SSD NON sia stata ammessa al beneficio, è possibile partecipare a questo nuovo Avviso;

8.avere, o meno, ottenuto o richiesto, dagli organismi a cui è affiliata (FSN, DSA, EPS), da Enti Pubblici (Regioni, Provincie, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi contributi di qualsiasi tipo finalizzati al superamento dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 per il mese di novembre 2020 (l’avviso non definisce questa circostanza come causa di incompatibilità ma nelle FAQ viene espressamente esclusa la possibilità di accedere ad entrambi i benefici);

9.di non avere richiesto o di non aver usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del D.L. n. 137 del 28/10/2020, meglio noto come Decreto Ristori (da cui si desume la non cumulabilità).

Viene altresì chiarito nelle FAQ la incompatibilità tra questo contributo ed il contributo a fondo perduto per i canoni di locazione del mese di novembre 2020 di cui al Decreto del Capo Dipartimento per lo Sport del 9.11.2020

 

Quando è aperta la finestra?

A partire dalle ore 16:00 del 18 novembre 2020 e terminerà alle ore 16:00 del giorno 24 novembre 2020.

 

Come si presenta l’istanza?

La domanda dovrà essere presentata dal rappresentante legale della ASD/SSD, e dovrà essere allegata copia di un documento d’identità in corso di validità del rappresentante legale – trattandosi di una autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 47 DEL D.P.R. 445/2000 - nonché la dichiarazione dell’ente nazionale cui l’ASD/SSD è affiliata contenente il numero dei tesserati al 31/10/2020.

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma web realizzata dal Dipartimento per lo Sport e raggiungibile al sito www.sport.governo.it e sarà necessario comunicare dell’IBAN per l’accredito del contributo, che dovrà appartenere a un Conto Corrente intestato esclusivamente alla ASD/SSD e non ad altro soggetto. 

 

Quale assistenza?

Per l’assistenza tecnica è attivo esclusivamente l’indirizzo di posta elettronica ordinaria fondoperduto@sportgov.it

Al fine di poter effettuare un’assistenza completa, è necessario indicare nel corpo della e-mail il codice fiscale della ASD/SSD per la quale si richiede assistenza. Ulteriori informazioni sono riportate all’interno della sezione FAQ dedicata alla misura sul sito www.sport.governo.it.

 

Quale contributo?

Nelle FAQ si legge che “Sarà corrisposto un importo pari a € 1.600,00 (milleseicento//00) ad ogni ASD e SSD richiedente ed ammessa, a seconda dell’ordine cronologico della ricezione della domanda. Qualora l’ammontare delle richieste pervenute superi o non raggiunga il totale delle risorse disponibili, il Dipartimento per lo Sport potrà operare una rimodulazione degli importi erogando una cifra inferiore o superiore a ciascuna ASD/SSD in ragione delle disponibilità finanziarie”.

Arsea Comunica n. 170 del 18/11/2020

 

Lo staff di Arsea

Contatti

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi?
Non esitate a contattarci.

I nostri uffici sono presenti a:

Bologna - Sede legale ed operativa

Via S. Maria Maggiore n.1
40121 Bologna
Tel. 051/238958
Fax 051/225203

Si accede anche da Via Riva di Reno n.75/3, terzo piano, ingresso UISP Comitato Regionale Emilia Romagna

 

Reggio Emilia - Sede decentrata

c/o UISP Comitato Reggio Emilia

Via Tamburini n.5
42100 Reggio Emilia (RE)
Tel. 0522/267207
Fax: 0522/332782


Si riceve su appuntamento.

© 2016 Arsea s.r.l - via S.Maria Maggiore, 1 - 40121 Bologna - P.IVA 02223121209

Contratto       Privacy Policy