CIRCOLARI

Strumento di aggiornamento costante realizzato attraverso note informative e di approfondimento che esaminano tempestivamente le novità normative e giurisprudenziali relative al settore non profit. Il servizio permette anche la consultazione della raccolta storica delle note informative.

RICERCA CIRCOLARI (1427 circolari in elenco)

L'accesso ai contenuti in abbonamento è riservato ai clienti abilitati al servizio.

ULTIME CIRCOLARI INSERITE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

CASSAZIONE CIVILE: quali requisiti statutari per le Società sportive dilettantistiche?

Come è noto alle società sportive dilettantistiche – cooperative e società di capitali – iscritte nel Registro CONI si applicano “le disposizioni della legge 16 dicembre 1991, n. 398, e successive modificazioni, e le altre disposizioni tributarie riguardanti le associazioni sportive dilettantistiche”, come statuito dall’art.90 della Legge 289/2002. Ma quali sono i requisiti statutari di cui devono essere in possesso le ssd?

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

29/05/2017

RISOLUZIONE 59/E: i contributi liberali ricevuti possono essere girati ad altra associazione?

Una associazione senza scopo di lucro con personalità giuridica operante nel settore dello spettacolo interpella l’Agenzia delle Entrate per sapere se si possa applicare la norma agevolativa anche nel caso in cui i fondi, anche solo in parte, non siano utilizzati direttamente dall’associazione ma siano trasferiti ad altro soggetto per la realizzazione sempre di attività spettacolistiche (nel caso di specie eventi musicali). 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

CASSAZIONE E SPONSORIZZAZIONI ALLE ASD: i costi si presuppongono, ex lege, deducibili se si rispettano i vincoli previsti dall’articolo 90.

L'articolo 90 della Legge 289/2002 ha introdotto una presunzione ex lege della natura pubblicitaria della sponsorizzazione diretta ad organizzazioni sportive dilettantistiche. Ne consegue che la fruizione dell'agevolazione in esame è subordinata esclusivamente alla sussistenza delle seguenti condizioni:

1. il soggetto sponsorizzato sia una compagine sportiva dilettantistica,

2. sia rispettato il limite quantitativo di spesa di 200.000 euro,

3. la sponsorizzazione miri a promuovere l'immagine ed i prodotti dello sponsor,

4. il soggetto sponsorizzato abbia effettivamente posto in essere una specifica attività promozionale, come l’apposizione del marchio sulle divise, esibizione di striscioni e/o tabelloni sul campo da gioco (sul punto vedi anche Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate 23 giugno 2010, n. 57/E).  

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

15/05/2017

Proroga controlli su obbligo F24 con compensazioni: il mistero del credito "Renzi".

L’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 57/E ha fornito alcune risposte ai dubbi sorti dopo l’entrata in vigore dei provvedimenti contenuti nel D.L 50/2017 (c.d. Manovra Correttiva).  In questa nota ci soffermiamo ad analizzare la norma che introduce modifiche sulle modalità di invio degli F24 in caso di utilizzo in compensazione dei crediti tributari.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

09/05/2017

Rilascio dei certificati medici per attività sportiva non agonistica: l’AGCM solleva il tema della concorrenza

Prevedere che il certificato medico per attività sportiva non agonistica sia rilasciato esclusivamente dai medici assegnati dal Servizio sanitario o dai medici sportivi (specialisti in medicina dello sport ovvero medici della Federazione medico sportiva italiana del CONI) significa introdurre una limitazione alla concorrenza?

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

08/05/2017

MANOVRA CORRETTIVA: le novità Fiscali in pillole.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il c.d. Decreto fiscale (Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017 ed entrato in vigore il giorno successivo.

Ci soffermiamo qui sulle principali novità in materia fiscale, rinviando a successive circolari per esaminare la parte lavoristica e gli articoli di interesse per il mondo sportivo. Il testo affronta inoltre aspetti riguardanti il servizio sanitario, il sostegno alla cultura, disposizioni legate ai territori terremotati: si rinvia pertanto alla lettura integrale del Decreto per un esame esaustivo delle novità introdotte. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

08/05/2017

MANOVRA CORRETTIVA: le novità in materia lavoristica.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il c.d. Decreto fiscale (Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017 ed entrato in vigore il giorno successivo.

Prosegue l’esame del Decreto con riferimento alle novità di maggiore interesse in ambito lavoristico.

 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

08/05/2017

MANOVRA CORRETTIVA: le novità di interesse per il mondo sportivo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il c.d. Decreto fiscale (Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017 ed entrato in vigore il giorno successivo.

Prosegue l’esame del Decreto evidenziando alcune disposizioni di interesse per il mondo sportivo. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

03/05/2017

Servizio civile: entrato in vigore il 18 aprile il Decreto che lo riforma!

È entrato in vigore il Decreto Legislativo 6 marzo 2017, n. 40 recante “Istituzione e disciplina del  servizio  civile  universale,  a  norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106”, pubblicato sulla GU n.78 del 3.4.2017.

Il provvedimento è stato adottato in base alla delega contenuta nella Legge 106/2016 che aveva attribuito al Governo anche il compito di adottare decreti legislativi per la revisione della disciplina in materia di servizio civile nazionale. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

03/05/2017

Riforma del Terzo Settore: quando arriveranno i Decreti attuativi e cosa è stato fatto fino ad oggi?

Come saprete il Parlamento ha delegato il Governo (Legge 106/2016) ad emanare più decreti attraverso i quali riformare tutti gli aspetti che riguardano la gestione degli enti del Terzo Settore ed il servizio civile.

Si va dalla definizione dei requisiti statutari alle procedure per acquisire la personalità giuridica, dagli adempimenti contabili alla disciplina fiscale, passando attraverso la definizione della collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni. E poi c’è il decreto sul 5xmille (a cui abbiamo dedicato una GUIDA), la nuova disciplina dell’impresa sociale, la disciplina della Fondazione Italia sociale, la disciplina delle reti associative e dei Centri servizi volontariato. Per concludere, la disciplina sul servizio civile, unico provvedimento entrato in vigore, al quale abbiamo dedicato la circolare odierna. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

21/04/2017

5xMILLE: tra chiarimenti e novità tutto quello che dovete sapere sull’argomento in breve.

Cosa è necessario fare per accedere al 5xmille?

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

11/04/2017

Avete emesso fatture elettroniche esenti IVA nel 2016? E’ ora di versare l’IMPOSTA di BOLLO.

Come ci si deve comportare quando il documento su cui si deve applicare l’imposta di bollo non è cartaceo ma una fattura elettronica? Entro QUANDO e COME devo effettuare il versamento dell’imposta di bollo? Le risposte sono: entro il 30/04/2017 e con Modello F24 telematico.  

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

11/04/2017

Quali discipline sportive garantiscono l’iscrizione nel Registro CONI? Cosa si intende per sport?

La Circolare esamina gli effetti della Delibera CONI in materia di riconoscimento delle discipline sportive.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/03/2017

I SERVIZI CULTURALI SONO IVA ESENTI IN EUROPA? Dipende da cosa ha previsto lo Stato membro

Il tema viene sottoposto all’esame della Corte di Giustizia (sentenza 15/02/2017 C-592/15 ) a seguito del ricorso di un ente non profit britannico impegnato nella promozione del cinema.  

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/03/2017

CTP FIRENZE: nelle associazioni di volontariato è precluso il rimborso forfettario al volontario

Ad oggi la Legge sul volontariato esclude la possibilità che il socio volontario possa percepire una qualsiasi forma di retribuzione, potendo esclusivamente essergli riconosciuto il rimborso delle spese sostenute in nome e per conto dell’associazione, possibilmente previamente autorizzate ma sicuramente debitamente documentate. Su questo tema è intervenuta di recente la Commissione tributaria provinciale di Firenze (sentenza del 4.10.2016 n. 1278/1/16 ). 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/03/2017

CONSIGLIO DI STATO: quando i contributi pubblici alle associazioni si configurano come aiuti di stato

Sul tema è intervenuto il Consiglio di Stato (sentenza 292/2016) a seguito di un contenzioso legato all’erogazione di contributi alle scuole paritarie.  

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

23/03/2017

VOUCHER addio: ora come si fa? A quali contratti flessibili le associazioni possono fare ricorso?

Parlamento e Governo hanno manifestato la volontà di abrogare l’istituto del lavoro accessorio, meglio noto per i voucher attraverso i quali venivano retribuiti i collaboratori. Come comportarsi con i voucher già acquistati? Quali tipologie di contratto flessibile è possibile utilizzare in alternativa?

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

22/03/2017

MODELLO EAS: entro il 31 marzo l’aggiornamento delle variazioni 2016

L’invio del modello EAS aggiornato deve essere effettuato solo ed esclusivamente nel caso in cui siano intervenute nel 2016 variazioni rispetto a quanto comunicato con l’ultimo modello EAS inviato.

Questo adempimento non può essere trascurato perché di fondamentale importanza per le associazioni per potersi qualificare ai fini fiscali come Enti non Commerciali.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

15/03/2017

Le associazioni che prevedono la revisione legale dei conti devono avvalersi solo di professionisti?

Come è noto la previsione della revisione legale non è obbligatoria negli enti associativi ma il tema si propone per quelle associazioni – nel caso specifico associazioni con personalità giuridica – che prevedono statutariamente l’organo di controllo ed eventualmente anche la revisione legale dei conti.  

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

15/03/2017

Esonero dalla Tassa sui libri sociali per le Società Sportive Dilettantistiche.

Come è ben noto entro il 16 marzo di ogni anno le società di capitali sono chiamate al versamento della Tassa di Concessione governativa sulla vidimazione dei libri sociali. Da questo adempimento sono però esonerate le Società Sportive Dilettantistiche.

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

05/03/2017

CU 2017: prorogata la scadenza per la trasmissione telematica ma non per i “compensi sportivi”.

Come da prassi ormai consolidata in prossimità della scadenza di trasmissione telematica delle Certificazioni Uniche arriva la proroga parziale della scadenza. Quest’anno la proroga, dopo essere stata annunciata a Telefisco già a gennaio scorso, arriva con un comunicato dell’Agenzia delle Entrate del 03/03/2017.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

01/03/2017

CTR VENETO: ASSOCIAZIONI, MINORI E DEMOCRATICITA’.

Cosa succede se l'associazione ha soci minori? E' obbligatorio che siano rappresentati in assemblea dai genitori?


LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

24/02/2017

5XMILLE: scade il 28/2 per gli enti di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici

La vostra associazione si occupa di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici? Siete un ente senza scopo di lucro e avete acquisito la personalità giuridica? Per accedere al contributo del 5xmille dovete presentare – entro il 28 febbraio - una istanza, in via telematica attraverso il sito web del Ministero www.beniculturali.it alla pagina

 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

21/02/2017

Le associazioni alla prova della CERTIFICAZIONE UNICA 2017.

Le associazioni e i Circoli che nel corso dell’anno solare 2016 hanno erogato compensi di qualsiasi natura sono tenuti alla predisposizione ed all’invio telematico della CERTIFICAZIONE UNICA 2017 (CU2017).  La scadenza dell'invio è fissata al 7 marzo 2017 mentre la consegna ai collaboratori deve essere fatta entro il 31 marzo 2017.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

17/02/2017

Gli SPORT EQUESTRI sono attività pericolosa per i principianti! Quando la responsabilità si aggrava ...

Come è noto l’organizzazione di attività sportive può implicare forme di responsabilità extracontrattuale per danni e se l’attività viene considerata – secondo una valutazione ex ante – pericolosa, diventa particolarmente arduo liberarsi dalla relativa responsabilità. 

LEGGI LA CIRCOLARE

Contatti

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi?
Non esitate a contattarci.

I nostri uffici sono presenti a:

Bologna - Sede legale ed operativa

Via S. Maria Maggiore n.1
40121 Bologna
Tel. 051/238958
Fax 051/225203

Si accede anche da Via Riva di Reno n.75/3, terzo piano, ingresso UISP Comitato Regionale Emilia Romagna

 

Reggio Emilia - Sede decentrata

c/o UISP Comitato Reggio Emilia

Via Tamburini n.5
42100 Reggio Emilia (RE)
Tel. 0522/267207
Fax: 0522/332782


Si riceve su appuntamento.

© 2016 Arsea s.r.l - via S.Maria Maggiore, 1 - 40121 Bologna - P.IVA 02223121209

Contratto       Privacy Policy