CIRCOLARI

Strumento di aggiornamento costante realizzato attraverso note informative e di approfondimento che esaminano tempestivamente le novità normative e giurisprudenziali relative al settore non profit. Il servizio permette anche la consultazione della raccolta storica delle note informative.

RICERCA CIRCOLARI (1363 circolari in elenco)

L'accesso ai contenuti in abbonamento è riservato ai clienti abilitati al servizio.

ULTIME CIRCOLARI INSERITE

IN ABBONAMENTO

05/10/2016

Quando si decade dal regime agevolato di cui alla Legge 398?

La recente sentenza della Commissione tributaria di Pesaro interviene su un tema delicato: quali effetti può avere una contestazione relativa alla violazione dei vincoli di tracciabilità sul regime 398 oggi?

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

05/10/2016

Le ONLUS sono esenti dal contributo unificato?

La Commissione tributaria regionale della Lombardia interviene con una interessante sentenza che si discosta da illustri precedenti.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

05/10/2016

Modello EAS

Il tema approda in Parlamento, nel corso di una interrogazione parlamentare. Le proposte di semplificazione non vengono condivise dal Ministero delle finanze e... dall'Agenzia delle Entrate.
Nella circolare 56/2016 si esamina l'interrogazione parlamentare e si ricordano gli aspetti più importanti di questo adempimento.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

05/09/2016

Modello 770: proroga al 15 settembre.

Avete pagato dei collaboratori nel 2015 e non avete ancora trasmesso il Modello dei sostituti di imposta (Modello 770) 2016?
Nessun problema: il termine di presentazione originariamente in scadenza il 22 agosto 2016 è slittato al 15 settembre 2016 per effetto del DPCM 26.07.2016.
La circolare esamina inoltre le modalità di presentazione del modello, le conseguenze dell'eventuale omessa presentazione e le modalità di ravvedimento.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

05/09/2016

5x1000: Le novità dell’estate.

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 luglio 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale ad agosto, sono state adottate "Disposizioni in materia di trasparenza e di efficacia nell'utilizzazione della quota del cinque per mille".
La prima novità riguarda la procedura di iscrizione al 5x1000: diventa finalmente definitiva e pertanto non sarà necessario ripresentarla anno per anno.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

02/08/2016

Associazioni, democraticità e assemblee sempre (quasi) deserte.

Quante volte ci siamo rammaricati perché i soci non si presentano alle assemblee? Su questo delicato tema è intervenuta una sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Emilia (Sentenza del 5.10.2015, n. 397).

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

02/08/2016

Modello 770/2016 adempimento e proroga

Le associazioni che abbiano corrisposto compensi in relazione ai quali abbiano versato ritenute dovranno predisporre ed inviare i dati fiscali relativi alle ritenute operate nell'anno 2015, i relativi versamenti e le eventuali compensazioni effettuate nonché il riepilogo dei crediti inviando, per via telematica il Modello 770/2016 Semplificato. L'adempimento originariamente previsto per il 31 luglio, slittato al primo agosto in quanto il 31 è festivo, prorogato, unitamente alle altre scadenze, al 22 agosto, oggi è oggetto di ulteriore proroga al 15 settembre.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

02/08/2016

Sport e responsabilità: la scriminante sportiva.

Se giocando a calcio faccio male all'avversario in campo, sono automaticamente responsabile di lesioni personali? Una recente sentenza della Cassazione interviene su questo tema delicato in ambito sportivo.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

02/08/2016

Diventare presidente di un’associazione non riconosciuta: da quando sono responsabile?

In tema di responsabilità all'interno delle associazioni prive di personalità giuridica (associazioni non riconosciute), trova applicazione l'articolo 38 del codice civile. L'avvicendarsi nelle cariche sociali non comporta pertanto alcuna solidarietà per i debiti assunti durante la gestione finanziaria di periodi precedenti l'accettazione della carica quando in quel lasso temporale l'interessato non abbia agito in nome e per conto dell'associazione. La circolare approfondisce il tema esaminando una sentenza della Commissione tributaria regionale Puglia

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/07/2016

Le sponsorizzazioni al mondo sportivo dilettantistico sono integralmente deducibili come spese di pubblicità.

A confermare l'assunto interviene la Corte di Cassazione con la sentenza 5720/2016. Per quanto l'articolo 90 della Legge 289/2002 sia chiaro nell'introdurre questa presunzione ex lege, come confermato dalla stessa Agenzia delle Entrate con la Circolare 21/2003, si registrano infatti ancora contenziosi in materia.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/07/2016

Sport e defibrillatori: è arrivata l’ennesima proroga

Si allungano i termini per l'entrata in vigore dell'obbligo di dotarsi di defibrillatori e di assicurare la presenza di persone formate al relativo utilizzo. Dai trenta mesi iniziali si arriva agli attuali 40 mesi e 10 giorni, ossia a fine novembre. A prevederlo è il Decreto ministeriale del 19 luglio scorso non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/07/2016

Distributori automatici e adempimenti connessi.

Nuovi adempimenti sono previsti in capo alle associazioni che intendano gestire nella propria sede distributori automatici in virtù del D.lgs. 127/2015 e nel rispetto delle indicazioni contenute nel provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 30.06.2016.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

30/06/2016

Sport e defibrillatori: cosa dice la Regione Toscana

In attesa che intervenga il Ministero della Salute per chiarire alcuni aspetti controversi rispetto alla dotazione di defibrillatori (come gestire l'adempimento per gli sport in ambiente? Come gestire l'adempimento in capo alle associazioni che non hanno la disponibilità di una sede fissa per le attività ma affittano spazi diversi? Quali sono le attività sportive in relazione alle quali non è richiesta l'acquisizione del defibrillatore?) può essere interessante esaminare il Regolamento adottato dalla Regione Toscana in attuazione della legge regionale 9 ottobre 2015, n. 68.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

30/06/2016

5xmille: la scadenza del 30 giugno.

Le associazioni che hanno presentato istanza di iscrizione nel registro dei potenziali beneficiari del 5xmille - e che risultano regolarmente iscritte - devono trasmettere entro giovedì 30 giugno la dichiarazione sostitutiva che attesta la persistenza dei requisiti che danno diritto all'iscrizione.
La procedura telematica mette a disposizione il modello parzialmente precompilato con le informazioni fornite dagli interessati all'atto della iscrizione: l'associazione deve solo inserire le informazioni che mancano.
La dichiarazione sostitutiva deve essere trasmessa alla Direzione regionale dell'Agenzia delle Entrate nel cui ambito si trova il domicilio fiscale dell'ente ovvero all'Ufficio del Coni regionale (nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell'associazione interessata) nel caso in cui sia presentata da una associazione sportiva dilettantistica, unitamente a fotocopia del documento di identità del Presidente.
La trasmissione avviene mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. Nel caso debba essere inviata all'Agenzia delle Entrate è possibile inviarla anche attraverso la propria casella di posta elettronica certificata alla casella PEC della Direzione Regionale, riportando nell'oggetto "dichiarazione sostitutiva 5 per mille 2016" e allegando copia del modello di dichiarazione, ottenuta mediante scansione dell'originale compilato e sottoscritto dal rappresentante legale. Anche in questo caso la dichiarazione sostitutiva dovrà essere sempre accompagnata da copia del documento di identità.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

22/06/2016

Sport e tutela sanitaria: le indicazioni del CONI alle Federazioni, Discipline sportive associate ed Enti di promozione sportiva.

Il CONI ha emanato il dieci giugno una circolare relativa alla certificazione medica per l'attività sportiva non agonistica diretta non alle associazioni e società sportive dilettantistiche, ma alle Federazioni, Discipline sportive associate ed Enti di promozione sportiva affinché aggiornino i propri regolamenti in materia. Si ricorda infatti che i sodalizi sportivi sono chiamati a rispettare le indicazioni contenute nei Regolamenti emanati dall'Ente a cui sono affiliati.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

22/06/2016

Regime ‘398 e determinazione del plafond di 250.000 euro.

Come è noto le associazioni sportive dilettantistiche possono accedere al regime fiscale agevolato e semplificato di cui alla Legge 398/1991, regime opzionabile anche per le associazioni senza scopo di lucro e pro loco (ex art.2, comma 31, della Legge 350/2003) e le associazioni bandistiche, cori amatoriali, filodrammatiche, di musica e danza popolare legalmente riconosciute senza fini di lucro (ex art. 2 comma 31 legge 350/2003).
Al fine di accedere a tale regime - così come al fine di permanere in detto regime - l'associazione non deve conseguire proventi di natura commerciale di importo superiore a € 250.000,00 ovvero, in caso di apertura della partita iva, deve presupporre di non superare detto plafond, ma come viene calcolato il plafond?
La Commissione Tributaria provinciale di Pesaro, con la sentenza del 19/4/2016 interviene sull'argomento a siamo ancora molto lontani dall'avere chiarezza in materia.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

22/06/2016

Le organizzazioni di volontariato possono partecipare ad appalti o si porrebbero in un rapporto di concorrenza sleale?

Sull'annosa questione è di recente intervenuto il Consiglio di Stato (sentenza n.116 depositata il 15/1/2016). Il Consiglio di Stato, riprendendo la giurisprudenza comunitaria in materia, interviene su temi di interesse generale quali la qualificazione delle associazioni come imprese ed il rapporto tra coinvolgimento dei volontari e turbativa delle logiche di mercato.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

25/05/2016

Controlli fiscali: indirizzi operativi per il 2016.

L'Agenzia delle Entrate ha adottato i propri indirizzi operativi per il 2016 con la Circolare 16/E del 28/04/2016. Come di consueto vengono indicati anche i soggetti del Terzo Settore come meritevoli di una particolare attenzione...

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

25/05/2016

Voucher telematici

In attesa del Decreto che renderà pienamente tracciabili i voucher per lavoro accessorio, si segnalano le indicazioni fornite dall'INPS in merito alle modalità di acquisto attraverso Modello F24 Versamenti con elementi identificativi.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

25/05/2016

Diventare presidente quali responsabilita'

La sempre maggiore complessità nella gestione delle associazioni può disencentivare l'assunzione di cariche dirigenziali. La circolare n.40 del 25/05/2016 si sofferma sugli atti che possono essere imputati al Presidente, anche alla luce duna sentenza della Commissione tributaria regionale della Puglia.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/05/2016

ENC e ICI_IMU

Se un ente non commerciale concede in comodato un immobile ad altro ente non commerciale e quest'ultimo svolge attività meritorie ai fini dell'agevolazione sul tributo locale, l'imposta si paga oppure no?
Sull'annosa questione si pronuncia la Corte di Cassazione con la sentenza del 18/12/2015.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/05/2016

Computer e reverse charge

Dal 3 maggio il meccanismo del reverse charge trova applicazione anche alle cessioni di console da gioco, tablet, PC e laptop, nonché di dispositivi a circuito integrato quali microprocessori e unità centrali di elaborazione ceduti prima della loro installazione in prodotti destinati al consumatore finale. Ciò significa che il fornitore emetterà una fattura senza IVA perché sarà il cliente a doverla liquidare all'erario a meno che la vostra associazione sia titolare di solo codice fiscale, abbia optato per il regime di cui alla Legge 398 o l'acquisto inerisca la propria sfera istituzionali, circostanza che dovranno essere comunicate al fornitore.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/05/2016

Associazioni: natura sportiva dilettantistica, democraticità e gestione commerciale delle attività

Ennesima contestazione a un'associazione sportiva dilettantistica rispetto alla democraticità dell'organizzazione e alla presunta gestione commerciale delle attività conclusasi, in questo caso, positivamente per il contribuente. Si tratta della sentenza della Commissione tributaria di Modena depositata il 29 dicembre scorso.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/05/2016

Imprese sociali, società benefit e start up a vocazione sociale: quali differenze?

In attesa che venga approvata la delega alla riforma del terzo settore - e che soprattutto siano approvati i decreti attuativi - cerchiamo di fare un po' di chiarezza rispetto alle imprese di cui viene riconosciuta una utilità sociale alla luce dei provvedimenti normativi che si sono succeduti in questi ultimi anni.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/05/2016

Tempo di 730: costi sostenuti per l’iscrizione di minori ad attività sportive.

Come è noto, l'iscrizione di minori ad attività sportive è fiscalmente agevolato ma quali informazione e documenti è necessario fornire?
In materia non sono intervenute novità ma la circolare accompagna le organizzazioni sportive e le persone interessate fornendo informazioni e modulistica.

LEGGI LA CIRCOLARE

Contatti

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi?
Non esitate a contattarci.

I nostri uffici sono presenti a:

Bologna - Sede legale ed operativa

Via S. Maria Maggiore n.1
40121 Bologna
Tel. 051/238958
Fax 051/225203

Si accede anche da Via Riva di Reno n.75/3, terzo piano, ingresso UISP Comitato Regionale Emilia Romagna

 

Reggio Emilia - Sede decentrata

c/o UISP Comitato Reggio Emilia

Via Tamburini n.5
42100 Reggio Emilia (RE)
Tel. 0522/267207
Fax: 0522/332782


Si riceve su appuntamento.

© 2016 Arsea s.r.l - via S.Maria Maggiore, 1 - 40121 Bologna - P.IVA 02223121209

Contratto       Privacy Policy