CIRCOLARI

Strumento di aggiornamento costante realizzato attraverso note informative e di approfondimento che esaminano tempestivamente le novità normative e giurisprudenziali relative al settore non profit. Il servizio permette anche la consultazione della raccolta storica delle note informative.

RICERCA CIRCOLARI (1363 circolari in elenco)

L'accesso ai contenuti in abbonamento è riservato ai clienti abilitati al servizio.

ULTIME CIRCOLARI INSERITE

IN ABBONAMENTO

12/07/2017

Il Correttivo alla finanziaria: novità in materia fiscale, lavoristica e di interesse per il mondo sportivo.

Il Decreto Legge 24 aprile 2017 n.50, recante “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo” è stato convertito con la Legge 96/2017 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.144 del 23/06/2017.

Analizziamo qui di seguito le disposizioni di maggiore interesse, rinviando alla lettura integrale del documento per una esame esaustivo del provvedimento e alle nostre circolari n.32, 33, e 34 dell’8/05/2017. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

03/07/2017

Servizi di accoglienza per i migranti: quale aliquota IVA dobbiamo applicare? Dipende …

La questione è stata sollevata nell’ambito dell’interrogazione parlamentare n.5-11482 del 6 giugno 2017 in Commissione Finanze alla Camera, sentiti gli uffici competenti dell’Amministrazione finanziaria. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

03/07/2017

Riforma del Terzo settore: alcune riflessioni a margine di un provvedimento non ancora in Gazzetta Ufficiale.

All’Assemblea Nazionale del Forum Nazionale del Terzo Settore del 27 giugno scorso sono intervenuti il Ministro Poletti ed i sottosegretari Bobba e Baretta, unitamente ai parlamentari Lenzi e Beni, relatori di due delle Commissioni coinvolte nella valutazione degli schemi di decreti legislativi attuativi della riforma.

Poletti, di fronte alla richiesta di aggiornamenti rispetto all'iter di approvazione dei Decreti attuativi della riforma, ha evidenziato che “la discussione è ancora in piedi, cercheremo di utilizzare al massimo livello le indicazioni offerte dalle Commissioni parlamentari” le quali hanno operato anche alla luce delle segnalazioni e delle proposte di emendamenti presentate dal Forum (qui è consultabile il testo del 7/6/2017). “Questo non significa che riusciremo a garantirlo al 100%”. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

30/06/2017

Sport e defibrillatori: dal 1 luglio è in vigore l’obbligo

Associazioni e società sportive dilettantistiche sono tenute a dotarsi del defibrillatore entro oggi – 30 giugno - e ad assicurare la presenza di personale formato al relativo utilizzo. Niente più proroghe: in fondo l’obbligo è stato contemplato solo nel 2013 e le associazioni avrebbero dovuto adeguarsi entro 30 mesi, termine rinviato a più riprese fino ad arrivare alla scadenza odierna.
Con il DM 26 giugno, emanato dal Ministero della salute di concerto con il Ministero dello sport e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28/06/2017, è stato chiarito che l’obbligo di defibrillatore non sussiste con riferimento ad alcune discipline sportive (al DM è allegato un elenco) e quando le attività sono svolte al di fuori degli impianti sportivi. La presenza di personale formato al relativo utilizzo è richiesta invece solo durante lo svolgimento di attività agonistiche o competitive. Se poi l’associazione utilizza il defibrillatore in dotazione del gestore dell’impianto sportivo, è necessario verificarne il corretto funzionamento e manutenzione. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/06/2017

CASSAZIONE: Responsabilità sull’utilizzo delle risorse provenienti da donazioni.

Sul tema interviene la Cassazione (sentenza del 12.05.2017 n.11872) che conferma l'esclusione dalla deducibilità delle erogazioni operate da una società a favore di una Associazione per la mancata effettiva destinazione delle risorse all'attività sociale. La società farà causa all'associazione per danni? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/06/2017

SPORT: il certificato medico e’ sempre necessario?

Il tema della certificazione medica deve essere affrontato esaminando due diversi punti di vista, ossia:

1) i vincoli contemplati dalla legislazione di settore;

2) la responsabilità – civile e penale - di chi organizza le attività sportive. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

13/06/2017

SPORT: l’Emilia Romagna si è dotata di una nuova Legge.

Il primo giugno è entrata in vigore la Legge 31 maggio 2017 n°8 recante “Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive”.

Si tratta di un provvedimento che disciplina congiuntamente la promozione dell’attività sportiva e la gestione dell’impiantistica sportiva, in passato rispettivamente disciplinati dalle Leggi regionali 13/2000 e 11/2007. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

29/05/2017

MILLEPROROGHE: novità per editoria e non profit.

Il decreto-legge 30 dicembre 2016, n.244,nel testo convertito dalla Legge 27 febbraio 2017, n.19, introduce all’articolo 2 Disposizioni in materia di editoria e di durata in carica del Consiglio nazionale e dei Consigli  regionali dell'Ordine dei giornalisti”. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

#RiformadelTerzosettore 1: le premesse e l’iter.

Il 3 luglio 2016 è entrata in vigore la Legge 6 giugno 2016, n.106 recante “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”.

Con il provvedimento è stata conferita al Governo la delega ad emanare decreti attuativi che definiscono i soggetti che possono assumere tale qualifica, intervenendo sotto il profilo civilistico, fiscale e nella definizione dei rapporti con la Pubblica Amministrazione. E’ prevista anche la riforma dell’impresa sociale e del servizio civile. Al Governo è stato concesso un anno di tempo per provvedere.

Venerdì 12 maggio il Consiglio dei Ministri ha licenziato i Decreti legislativi relativi a:

1) Codice del Terzo settore;

2) 5xmille;

3) Impresa sociale. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

Associazioni: quali responsabilità e quando si possono definire società?

Diventare presidente di una associazione priva di personalità giuridica significa assumersi le responsabilità conseguenti alla relativa gestione, rischiando anche il proprio patrimonio personale ma, sempre e comunque? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

CASSAZIONE: cosa succede sotto il profilo IVA se all’associazione viene contestata la natura di ente commerciale?

In questo caso, ai fini del calcolo dell’IVA che il sodalizio si troverà a dover versare, ci sono due aspetti da valutare, ossia se:

1) l’IVA debba essere sommata o scorporata dai corrispettivi specifici versati per partecipare alle attività sportive;

2) l’IVA versata ai fornitori possa essere detratta anche nel caso in cui l’associazione (perché in regime 398 o perché titolare di solo codice fiscale) non abbia inserito tali fatture nel registro iva acquisti e non abbia presentato la dichiarazione iva. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

CASSAZIONE CIVILE: quali requisiti statutari per le Società sportive dilettantistiche?

Come è noto alle società sportive dilettantistiche – cooperative e società di capitali – iscritte nel Registro CONI si applicano “le disposizioni della legge 16 dicembre 1991, n. 398, e successive modificazioni, e le altre disposizioni tributarie riguardanti le associazioni sportive dilettantistiche”, come statuito dall’art.90 della Legge 289/2002. Ma quali sono i requisiti statutari di cui devono essere in possesso le ssd?

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

29/05/2017

RISOLUZIONE 59/E: i contributi liberali ricevuti possono essere girati ad altra associazione?

Una associazione senza scopo di lucro con personalità giuridica operante nel settore dello spettacolo interpella l’Agenzia delle Entrate per sapere se si possa applicare la norma agevolativa anche nel caso in cui i fondi, anche solo in parte, non siano utilizzati direttamente dall’associazione ma siano trasferiti ad altro soggetto per la realizzazione sempre di attività spettacolistiche (nel caso di specie eventi musicali). 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

CASSAZIONE E SPONSORIZZAZIONI ALLE ASD: i costi si presuppongono, ex lege, deducibili se si rispettano i vincoli previsti dall’articolo 90.

L'articolo 90 della Legge 289/2002 ha introdotto una presunzione ex lege della natura pubblicitaria della sponsorizzazione diretta ad organizzazioni sportive dilettantistiche. Ne consegue che la fruizione dell'agevolazione in esame è subordinata esclusivamente alla sussistenza delle seguenti condizioni:

1. il soggetto sponsorizzato sia una compagine sportiva dilettantistica,

2. sia rispettato il limite quantitativo di spesa di 200.000 euro,

3. la sponsorizzazione miri a promuovere l'immagine ed i prodotti dello sponsor,

4. il soggetto sponsorizzato abbia effettivamente posto in essere una specifica attività promozionale, come l’apposizione del marchio sulle divise, esibizione di striscioni e/o tabelloni sul campo da gioco (sul punto vedi anche Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate 23 giugno 2010, n. 57/E).  

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

15/05/2017

Proroga controlli su obbligo F24 con compensazioni: il mistero del credito "Renzi".

L’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 57/E ha fornito alcune risposte ai dubbi sorti dopo l’entrata in vigore dei provvedimenti contenuti nel D.L 50/2017 (c.d. Manovra Correttiva).  In questa nota ci soffermiamo ad analizzare la norma che introduce modifiche sulle modalità di invio degli F24 in caso di utilizzo in compensazione dei crediti tributari.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

09/05/2017

Rilascio dei certificati medici per attività sportiva non agonistica: l’AGCM solleva il tema della concorrenza

Prevedere che il certificato medico per attività sportiva non agonistica sia rilasciato esclusivamente dai medici assegnati dal Servizio sanitario o dai medici sportivi (specialisti in medicina dello sport ovvero medici della Federazione medico sportiva italiana del CONI) significa introdurre una limitazione alla concorrenza?

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

08/05/2017

MANOVRA CORRETTIVA: le novità Fiscali in pillole.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il c.d. Decreto fiscale (Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017 ed entrato in vigore il giorno successivo.

Ci soffermiamo qui sulle principali novità in materia fiscale, rinviando a successive circolari per esaminare la parte lavoristica e gli articoli di interesse per il mondo sportivo. Il testo affronta inoltre aspetti riguardanti il servizio sanitario, il sostegno alla cultura, disposizioni legate ai territori terremotati: si rinvia pertanto alla lettura integrale del Decreto per un esame esaustivo delle novità introdotte. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

08/05/2017

MANOVRA CORRETTIVA: le novità in materia lavoristica.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il c.d. Decreto fiscale (Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017 ed entrato in vigore il giorno successivo.

Prosegue l’esame del Decreto con riferimento alle novità di maggiore interesse in ambito lavoristico.

 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

08/05/2017

MANOVRA CORRETTIVA: le novità di interesse per il mondo sportivo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il c.d. Decreto fiscale (Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017 ed entrato in vigore il giorno successivo.

Prosegue l’esame del Decreto evidenziando alcune disposizioni di interesse per il mondo sportivo. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

03/05/2017

Servizio civile: entrato in vigore il 18 aprile il Decreto che lo riforma!

È entrato in vigore il Decreto Legislativo 6 marzo 2017, n. 40 recante “Istituzione e disciplina del  servizio  civile  universale,  a  norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106”, pubblicato sulla GU n.78 del 3.4.2017.

Il provvedimento è stato adottato in base alla delega contenuta nella Legge 106/2016 che aveva attribuito al Governo anche il compito di adottare decreti legislativi per la revisione della disciplina in materia di servizio civile nazionale. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

03/05/2017

Riforma del Terzo Settore: quando arriveranno i Decreti attuativi e cosa è stato fatto fino ad oggi?

Come saprete il Parlamento ha delegato il Governo (Legge 106/2016) ad emanare più decreti attraverso i quali riformare tutti gli aspetti che riguardano la gestione degli enti del Terzo Settore ed il servizio civile.

Si va dalla definizione dei requisiti statutari alle procedure per acquisire la personalità giuridica, dagli adempimenti contabili alla disciplina fiscale, passando attraverso la definizione della collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni. E poi c’è il decreto sul 5xmille (a cui abbiamo dedicato una GUIDA), la nuova disciplina dell’impresa sociale, la disciplina della Fondazione Italia sociale, la disciplina delle reti associative e dei Centri servizi volontariato. Per concludere, la disciplina sul servizio civile, unico provvedimento entrato in vigore, al quale abbiamo dedicato la circolare odierna. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

21/04/2017

5xMILLE: tra chiarimenti e novità tutto quello che dovete sapere sull’argomento in breve.

Cosa è necessario fare per accedere al 5xmille?

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

11/04/2017

Avete emesso fatture elettroniche esenti IVA nel 2016? E’ ora di versare l’IMPOSTA di BOLLO.

Come ci si deve comportare quando il documento su cui si deve applicare l’imposta di bollo non è cartaceo ma una fattura elettronica? Entro QUANDO e COME devo effettuare il versamento dell’imposta di bollo? Le risposte sono: entro il 30/04/2017 e con Modello F24 telematico.  

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

11/04/2017

Quali discipline sportive garantiscono l’iscrizione nel Registro CONI? Cosa si intende per sport?

La Circolare esamina gli effetti della Delibera CONI in materia di riconoscimento delle discipline sportive.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

27/03/2017

I SERVIZI CULTURALI SONO IVA ESENTI IN EUROPA? Dipende da cosa ha previsto lo Stato membro

Il tema viene sottoposto all’esame della Corte di Giustizia (sentenza 15/02/2017 C-592/15 ) a seguito del ricorso di un ente non profit britannico impegnato nella promozione del cinema.  

LEGGI LA CIRCOLARE

Contatti

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi?
Non esitate a contattarci.

I nostri uffici sono presenti a:

Bologna - Sede legale ed operativa

Via S. Maria Maggiore n.1
40121 Bologna
Tel. 051/238958
Fax 051/225203

Si accede anche da Via Riva di Reno n.75/3, terzo piano, ingresso UISP Comitato Regionale Emilia Romagna

 

Reggio Emilia - Sede decentrata

c/o UISP Comitato Reggio Emilia

Via Tamburini n.5
42100 Reggio Emilia (RE)
Tel. 0522/267207
Fax: 0522/332782


Si riceve su appuntamento.

© 2016 Arsea s.r.l - via S.Maria Maggiore, 1 - 40121 Bologna - P.IVA 02223121209

Contratto       Privacy Policy