CIRCOLARI

Strumento di aggiornamento costante realizzato attraverso note informative e di approfondimento che esaminano tempestivamente le novità normative e giurisprudenziali relative al settore non profit. Il servizio permette anche la consultazione della raccolta storica delle note informative.

RICERCA CIRCOLARI (1327 circolari in elenco)

L'accesso ai contenuti in abbonamento è riservato ai clienti abilitati al servizio.

ULTIME CIRCOLARI INSERITE

CONSULTA LIBERAMENTE

29/09/2017

Chi può percepire compensi sportivi? Cosa dicono al riguardo le Federazioni sportive?

L'articolo riassume la disciplina dei compensi sportivi evidenziando le ultime novità per soffermarsi sulle scelte della Federazione ciclistica e delle Federazione Rugby rispetto alla individuazione delle figure strumentali all'avviamento e alla promozione dello sport.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

19/09/2017

Un socio che porta in associazione il decoder per vedere partita con amici è responsabile penalmente?

Nel caso esaminato dal Tribunale di Bari la risposta è stata no ma anche perché si configuravano una serie di elementi a “discolpa". 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

18/09/2017

Gestione separata INPS: da luglio contribuzione incrementata per garantire la disoccupazione.

E' previsto un incremento dell'aliquota contributiva per alcuni iscritti alla Gestione separata INPS finalizzato a garantire la disoccupazione: sul tema è intervenuta l'INPS con la Circolare n.115 del 19/7/2017 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

15/09/2017

#RiformadelTerzosettore 3: lo Sport dilettantistico e la riforma.

La Circolare analizza gli effetti che il Codice del Terzo settore può dispiegare sulle associazioni sportive dilettantistiche.
Partendo dalla non obbligatorietà dell’iscrizione nel Registro Unico del Terzo settore, ci si interroga in merito ai tempi di maturazione della decisione, ai pro e contro dell’assunzione della qualifica di Ente del Terzo settore e in particolare di Associazione di promozione sociale, analizzando i diversi adempimenti gestionali e contabili nonché i diversi regimi fiscali. Si conclude la trattazione con l’analisi delle associazioni sportive dilettantistiche che risultano già iscritte nel Registro delle associazioni di promozione sociale. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

07/09/2017

Comunicazione periodica dati fatture emesse e ricevute (ex spesometro)

Riepiloghiamo le caratteristiche fondamentali dell'adempimento relativo alla comunicazione dei dati fatture (ex Spesometro).

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

07/09/2017

#RiformadelTerzosettore 2: il quadro della riforma.

Analisi generale della Riforma del Terzo settore alla luce dei Decreti Legislativi già pubblicati ma tenendo presente le diverse tempistiche di operatività della riforma, dei numerosi Decreti attuativi che devono ancora essere pubblicati, della circolare dell'Agenzia delle Entrate in fase di elaborazione e la possibilità per il Governo di intervenire con Decreti correttivi entro un anno dalla pubblicazione della riforma.

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

06/09/2017

Proroga al 28 Settembre 2017 della comunicazione dati fatture (ex spesometro).

Con il Comunicato stampa n. 147 del  01/09/2017, il Ministero Economia delle Finanze annuncia la proroga al 28 Settembre 2017 (scadenza originaria 18 Settembre 2017) del termine ultimo per la Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre 2017.

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

03/08/2017

Ex Spesometro e comunicazione dati IVA: applicabilità del ravvedimento operoso.

Con la Risoluzione N. 104/E del 28 Luglio 2017 l’Agenzia delle Entrate interviene confermando l’applicabilità dell’istituto del ravvedimento operoso alle sanzioni per omessa/errata trasmissione dati fatture emesse/ricevute (ex Spesometro) e comunicazione liquidazione periodica IVA.

 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

01/08/2017

PRESTO: gli ultimi chiarimenti dell’INPS con il Messaggio di fine luglio.

Con il Messaggio n.3177 del 31/7/2017 l’INPS è intervenuto per offrire chiarimenti in materia di:

1) estensione dell’operatività agli intermediari previdenziali,
2)
ampliamento degli strumenti di pagamento.

 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

01/08/2017

Discipline sportive riconosciute: proroga entrata in vigore e annuncio inclusione dello Yoga

Il 18 Luglio scorso si è tenuto il Consiglio Nazionale del C.O.N.I. durante il quale, come si desume dal comunicato pubblicato, è stata deliberata la proroga al 31/12/2017 dell’entrata in vigore dell’elenco delle discipline sportive ammesse all’iscrizione al Registro delle Associazioni e società sportive 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

18/07/2017

Nuovo Codice tributo per il versamento dell’IVA su acquisti intracomunitari

Con la Risoluzione 91/E del 14/07/2017 l’Agenzia delle Entrate istituisce il codice tributo 6043 da utilizzare in caso di versamento IVA su acquisti di beni e servizi intracomunitari effettuati da soggetti tenuti a presentare il modello INTRA 12.

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

13/07/2017

PrestO manda in pensione i voucher. Dal Lavoro accessorio al Contratto di prestazione occasionale.

Come è noto, il Governo alcuni mesi fa ha abrogato le norme disciplinanti l’istituto del lavoro accessorio (Voucher), ora sono stati introdotti due nuovi istituti

-  il contratto di prestazione occasionale, a cui possono fare ricorso anche gli enti senza scopo di lucro;

- il libretto di famiglia, destinato invece esclusivamente alle persone fisiche per necessità che esulano dall’attività professionale o di impresa;

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/07/2017

CTR Umbria: non si decade dalla 398 per contestazioni sulla tracciabilità anche per un accertamento sul 2011.

La Commissione tributaria regionale, con la sentenza n.491 del 24.10.2016, interviene sul tema della tracciabilità di versamenti e pagamenti prevista dall’art.25 della Legge 133/1999.  

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/07/2017

Denominazione, regime 398, tenuta contabile: una interessante sentenza dal Veneto.

Una associazione sportiva dilettantistica subisce l’accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate che contesta le modalità di tenuta delle delibere assembleari, l’omessa indicazione in denominazione della natura sportiva dilettantistica in alcuni documenti, la decadenza della 398 per transazioni in contanti superiori ai 516 euro e per supposto superamento del plafond di 250.000 euro...

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

12/07/2017

Il Correttivo alla finanziaria: novità in materia fiscale, lavoristica e di interesse per il mondo sportivo.

Il Decreto Legge 24 aprile 2017 n.50, recante “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo” è stato convertito con la Legge 96/2017 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.144 del 23/06/2017.

Analizziamo qui di seguito le disposizioni di maggiore interesse, rinviando alla lettura integrale del documento per una esame esaustivo del provvedimento e alle nostre circolari n.32, 33, e 34 dell’8/05/2017. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

03/07/2017

Servizi di accoglienza per i migranti: quale aliquota IVA dobbiamo applicare? Dipende …

La questione è stata sollevata nell’ambito dell’interrogazione parlamentare n.5-11482 del 6 giugno 2017 in Commissione Finanze alla Camera, sentiti gli uffici competenti dell’Amministrazione finanziaria. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

03/07/2017

Riforma del Terzo settore: alcune riflessioni a margine di un provvedimento non ancora in Gazzetta Ufficiale.

All’Assemblea Nazionale del Forum Nazionale del Terzo Settore del 27 giugno scorso sono intervenuti il Ministro Poletti ed i sottosegretari Bobba e Baretta, unitamente ai parlamentari Lenzi e Beni, relatori di due delle Commissioni coinvolte nella valutazione degli schemi di decreti legislativi attuativi della riforma.

Poletti, di fronte alla richiesta di aggiornamenti rispetto all'iter di approvazione dei Decreti attuativi della riforma, ha evidenziato che “la discussione è ancora in piedi, cercheremo di utilizzare al massimo livello le indicazioni offerte dalle Commissioni parlamentari” le quali hanno operato anche alla luce delle segnalazioni e delle proposte di emendamenti presentate dal Forum (qui è consultabile il testo del 7/6/2017). “Questo non significa che riusciremo a garantirlo al 100%”. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

30/06/2017

Sport e defibrillatori: dal 1 luglio è in vigore l’obbligo

Associazioni e società sportive dilettantistiche sono tenute a dotarsi del defibrillatore entro oggi – 30 giugno - e ad assicurare la presenza di personale formato al relativo utilizzo. Niente più proroghe: in fondo l’obbligo è stato contemplato solo nel 2013 e le associazioni avrebbero dovuto adeguarsi entro 30 mesi, termine rinviato a più riprese fino ad arrivare alla scadenza odierna.
Con il DM 26 giugno, emanato dal Ministero della salute di concerto con il Ministero dello sport e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28/06/2017, è stato chiarito che l’obbligo di defibrillatore non sussiste con riferimento ad alcune discipline sportive (al DM è allegato un elenco) e quando le attività sono svolte al di fuori degli impianti sportivi. La presenza di personale formato al relativo utilizzo è richiesta invece solo durante lo svolgimento di attività agonistiche o competitive. Se poi l’associazione utilizza il defibrillatore in dotazione del gestore dell’impianto sportivo, è necessario verificarne il corretto funzionamento e manutenzione. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/06/2017

CASSAZIONE: Responsabilità sull’utilizzo delle risorse provenienti da donazioni.

Sul tema interviene la Cassazione (sentenza del 12.05.2017 n.11872) che conferma l'esclusione dalla deducibilità delle erogazioni operate da una società a favore di una Associazione per la mancata effettiva destinazione delle risorse all'attività sociale. La società farà causa all'associazione per danni? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/06/2017

SPORT: il certificato medico e’ sempre necessario?

Il tema della certificazione medica deve essere affrontato esaminando due diversi punti di vista, ossia:

1) i vincoli contemplati dalla legislazione di settore;

2) la responsabilità – civile e penale - di chi organizza le attività sportive. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

13/06/2017

SPORT: l’Emilia Romagna si è dotata di una nuova Legge.

Il primo giugno è entrata in vigore la Legge 31 maggio 2017 n°8 recante “Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive”.

Si tratta di un provvedimento che disciplina congiuntamente la promozione dell’attività sportiva e la gestione dell’impiantistica sportiva, in passato rispettivamente disciplinati dalle Leggi regionali 13/2000 e 11/2007. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

29/05/2017

MILLEPROROGHE: novità per editoria e non profit.

Il decreto-legge 30 dicembre 2016, n.244,nel testo convertito dalla Legge 27 febbraio 2017, n.19, introduce all’articolo 2 Disposizioni in materia di editoria e di durata in carica del Consiglio nazionale e dei Consigli  regionali dell'Ordine dei giornalisti”. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

#RiformadelTerzosettore 1: le premesse e l’iter.

Il 3 luglio 2016 è entrata in vigore la Legge 6 giugno 2016, n.106 recante “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”.

Con il provvedimento è stata conferita al Governo la delega ad emanare decreti attuativi che definiscono i soggetti che possono assumere tale qualifica, intervenendo sotto il profilo civilistico, fiscale e nella definizione dei rapporti con la Pubblica Amministrazione. E’ prevista anche la riforma dell’impresa sociale e del servizio civile. Al Governo è stato concesso un anno di tempo per provvedere.

Venerdì 12 maggio il Consiglio dei Ministri ha licenziato i Decreti legislativi relativi a:

1) Codice del Terzo settore;

2) 5xmille;

3) Impresa sociale. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

Associazioni: quali responsabilità e quando si possono definire società?

Diventare presidente di una associazione priva di personalità giuridica significa assumersi le responsabilità conseguenti alla relativa gestione, rischiando anche il proprio patrimonio personale ma, sempre e comunque? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

29/05/2017

CASSAZIONE: cosa succede sotto il profilo IVA se all’associazione viene contestata la natura di ente commerciale?

In questo caso, ai fini del calcolo dell’IVA che il sodalizio si troverà a dover versare, ci sono due aspetti da valutare, ossia se:

1) l’IVA debba essere sommata o scorporata dai corrispettivi specifici versati per partecipare alle attività sportive;

2) l’IVA versata ai fornitori possa essere detratta anche nel caso in cui l’associazione (perché in regime 398 o perché titolare di solo codice fiscale) non abbia inserito tali fatture nel registro iva acquisti e non abbia presentato la dichiarazione iva. 

LEGGI LA CIRCOLARE

Contatti

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi?
Non esitate a contattarci.

I nostri uffici sono presenti a:

Bologna - Sede legale ed operativa

Via S. Maria Maggiore n.1
40121 Bologna
Tel. 051/238958
Fax 051/225203

Si accede anche da Via Riva di Reno n.75/3, terzo piano, ingresso UISP Comitato Regionale Emilia Romagna

 

Reggio Emilia - Sede decentrata

c/o UISP Comitato Reggio Emilia

Via Tamburini n.5
42100 Reggio Emilia (RE)
Tel. 0522/267207
Fax: 0522/332782


Si riceve su appuntamento.

© 2016 Arsea s.r.l - via S.Maria Maggiore, 1 - 40121 Bologna - P.IVA 02223121209

Contratto       Privacy Policy